Responsabile

Leo Alati

 

 

Corsivi Attualità Politica Cultura Umorismo Edicola programmi tv Treni Pagine bianche C. A. P. TuttoCittà Codice fiscale

 

C'era una volta l'Italia

 

A me sembra che agli occhi di una parte del mondo l’Italia abbia un peccato originale da scontare: quello di essere nata.
Gli accordi che a Plombières nel luglio del 1858 Napoleone III impose a Cavour erano chiari. Si trattava di creare una confederazione di Stati, con un regno del nord, uno del centro, il regno della due Sicilie, e il papato a cui sarebbe spettata la presidenza onoraria. Una confederazione dunque, non uno Stato unitario.

2 settembre 2017

Nuziante Mastrolia

Questa scena mi ricorda un mio cugino poliziotto, inviato anni fa in Sicilia a prestare soccorso dopo un terremoto. Aveva svolto il suo compito non solo con spirito di servizio, ma anche con la partecipazione umana di chi era sopravvissuto ad una alluvione che aveva distrutto la sua casa e il paese. Mi confidò il dolore che aveva provato quando, finita l'emergenza, era stato schierato con i suoi colleghi a reagire alle proteste dei terremotati con i manganelli.

27 agosto 2017

Leo Alati

 

Rifugio da afa e altro

In questo caldo agosto non bastava la tradizionale ricerca di luoghi dove ripararsi da afa, incendi e siccità? Evidentemente no dal momento che si è aggiunta l'esigenza di trovare località dove non si corra il rischiò di incontrare Renzi che cerca di piazzare il suo libro.

7 agosto 2017

Leo Alati

 

Predica il lavoro gratis (altrui) e la Camera gli dà 56 mila euro

Il guru M5s De Masi si fa pagare una ricerca dal gruppo Lui che teorizzava l'occupazione senza stipendio (23/7/2017)

 

 

Vino, cibo e natura le forze vercellesi

Le guide turistiche esaltano la Valsesia e le risaie, ma anche l’arte e l’enogastronomia (24/8/2017)

Il riso vercellese? È in un kibbutz del deserto israeliano

Quando i chicchi prodotti nel mare a quadretti conquistano le vetrine internazionali più famose (24/8/2017)

Menu vegano a Torino

Quando decidono cosa dobbiamo mangiare

La nuova religione che si pratica a Torino è il veganesimo o come diavolo si chiama. Proviamo a smontarlo con le loro stesse armi, dunque non seguendo il metodo scientifico (i fanatici non ci sentono per questo orecchio), ma attraverso le loro stesse bufale ideologiche. (29/7/2017)

 
 

 

 

 

 

 

Come aiutare gli immigrati

Se gli immigrati islamici vengono da noi per cercare un mondo migliore di quello da cui fuggono è umano ed entro i limiti umani bisogna aiutarli ad inserirsi, ma se arrivano con l'intenzione di ricostruire da noi proprio quel mondo da cui scappano bisogna aiutarli rimandandoli a casa loro.

24 agosto 2017

Leo Alati

 

Gero Caldarelli

Qualche anno fa ho avuto modo di conoscerlo di persona: si stava togliendo il pupazzo del Gabibbo proprio nell'atrio davanti al mio studio. Lo invitai ad entrare e misi a sua disposizione una stanza. Ringraziò e si presentò con :"Sono lo sconosciuto più famoso d'Italia".

20 agosto 2017

Leo Alati

 

Movimento 4 Grilli e 1 Renzi

La proposta dei parlamentari in carica di ridurre il vitalizio dei loro predecessori non rappresenta il massimo dell'eleganza: sarebbe come sottrarre una parte della pensione del nonno. È vero che sembra sia considerata una decisione che accontenta il popolo, ma in questo senso avanzo una proposta ancora più popolare e generosa: l'abolizione totale dell'indennità dei parlamentari.

Ci sono anche ragioni etiche a favore di questa richiesta: se il parlamentare ripete quello che decide il suo capo partito e vota secondo gli ordini ricevuti perché trattarlo come fosse un rappresentante del popolo e non, come è nei fatti, un semplice esecutore della volontà altrui? Sarebbe più corretto pagare per esempio Grillo, Renzi e Berlusconi che decidono ma non ricevono niente dallo Stato. E per le spese di viaggio e soggiorno? Abolite. Per votare si o no bastano un'email e una password, comodamente da casa.

Si dirà che non tutti i parlamentari sono dei semplici esecutori e anzi ci mettono passione, impegno e autonomia di giudizio. Vero, ne conosco alcuni così e di uno in particolare sono molto amico: so che in questi casi l'indennità è ben guadagnata.

Insisto però con la mia proposta prima che venga in mente al Grillo di turno. E pazienza per chi l'indennità se la merita e anche per il mio amico, ma tanto lui è ricco di suo.

Si accettano proposte di adesione, suggerimenti su a chi altri togliere la paga e sul nome da dare a questo nuovo movimento. Che ne dite di movimento 4 Grilli e 1 Renzi?

5 agosto 2017

Leo Alati

 

Alcune foto e vignette presenti in questo sito sono prese da internet, quindi valutate di pubblico dominio. Se il soggetto o gli autori dovessero avere qualcosa in contrario alla pubblicazione, basta segnalarlo alla redazione, alla mail la_risaia@libero.it Si provvederà alla rimozione delle immagini.

© 2012La Risaia   La voce dei riformisti vercellesi

Webmaster & Design by Francesco Alati